4° Tappa GIHB Bardonecchia

4° Tappa GIHB Bardonecchia

BARDONECCHIA
4° TAPPA DEL GIRO D’ITALIA

BARDONECCHIA, 22 GIUGNO 2014

La 4° tappa del giro d’Italia in Handbike si è da poco conclusa a BARDONECCHIA, nella splendida Val di SUSA. Una cinquantina gli atleti partiti per la gara che da subito si dimostra tosta e impegnativa, unica nel suo genere, LA CRONOSCALATA, per la prima volta in assoluto nella storia del giro d’Italia in handbike.
Una sfida per tutti quanti, una dura prova, una bella competizione anche per i numeri uno, i più forti… e mentre alcuni atleti stanno già provando il circuito di Km 3.300, di cui 600 Mt in una vertiginosa salita data al 6% e dove verrà preso il tempo per la CRONOSCALATA …. si sentono già i primi sussurri ” è dura ma è bella” , ” ce la dobbiamo fare” e ancora ” qui i più forti in salita si vedono subito” ma anche ” bella sfida mi piace molto” e quindi pronti al via.
Per primi partono le categorie piu veloci, MH5 e MH4 sono in 23, in quest’ultima, subito in seconda fila, cè MASSIMILIANO di FLY HANDBIKE CREMONA che sin dal primo giro, nonostante il passaggio sulla salita con un buon tempo, sente già la fatica arrivare ma è costante e non molla la gara, la sua unica missione è arrivare fino in fondo come sempre… un ora ed un giro il tempo di gara. Finisce la gara in 11° posizione, stanco affaticato ma contento; “è stata una bella esperienza, molto dura la salita, faticosa e forse un pò dispersiva se si pensa che i 600 mt in salita valgono come metà di un circuito normale, però la rifarei un altro anno”, sono i suoi commenti alla fine dalla sua gara. NONOSTANTE TUTTO COMPLIMENTI A MAX PER AVERCI PROVATO E PER ESSERCI RIUSCITO !!!!
La seconda partenza vede i più agguerriti della categoria MH3 in totale 11 partenti, dove anche DOREL in mezzo ai primi, prende posto in griglia. Buona la sua partenza e buona la sua CRONOSCOLATA, un ottimo tempo, costante in ogni giro, non perde un secondo e porta la sua sfida fino alla fine. La sua forza di volontà e la sua forza fisica lo accompagnano ad ogni passaggio, gli si legge la fatica e lo sforzo della salita sul volto, ma ogni sua smorfia è una sfida a continuare per arrivare sino al termine con soddisfazione. IL suo traguardo al 5° posto più che soddisfacente se si pensa che i primi 4 arrivati sono i detentori della classifica generale … COMPLIMENTI DOREL DAVVERO UNA GRANDE PROVA, UNA BELLA SFIDA PER UN GRANDE CAMPIONE COME TE !!!

By Maria Lorena D’Adda

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.