2° tappa GIHB Budrio

2° tappa GIHB Budrio

BUDRIO – BO
2° TAPPA DEL GIRO D’ITALIA

11 Maggio 2014

Oggi un evento straordinario si e’ fermato a Budrio, Bo, e non poteva che essere targato CENTRO PROTESI INAIL DI VIGORSO DI BUDRIO, da qui doveva partire e da qui e’ partito.
Più di 100 gli iscritti alla gara , i dati parlano di 103 handbikers, un tempo anomalo con cielo coperto dalle nuvole ma con vento molto caldo quasi desertico, che lascia una gradevole scia sui visi di questi nostri atleti.
L’adrenalina si fa sentire sin da subito, dal mattino, quando al Centro Protesi si svolge il primo raduno della giornata. Per chi vuole partecipare alle dimostrazioni e provare le nuove handbike, messe a disposizione per la giornata a chi non possiede una di queste meraviglie a 3 ruote, ci sono tecnici ed ingegneri e poi il buffet che tutti aspettano , la colazione party arrivano da tutte le aprti d’italia per questo evento e una buon dose di caffe’ rende piu afabile la giornata che si prospetta..
Anche Max e Dorel, ci sono… sono presenti e ascoltano con interesse tutte le spiegazioni che vengono date, le autorita’ in primis parlano di questo evento che per la prima volta si svolge qui a Budrio…. beh credeteci, credetemi , siamo tutti d’acccordo che un evento così qui a Budrio ci voleva davvero!!!!!
La festa è già cominciata, dopo il pranzo ci si sposta dove la gara avrà inizio nel pomeriggio, gli atleti assorti nei loro preparativi, chiacchierano, parlano, si scambiano notizie sul percorso molto veloce, sulla gara.. e si preparano in griglia.
Le solite regole vengono bandite dal giudice del GIHB, manca poco alla partenza DOREL E MASSIMILIANO sono concentratissimi vogliono competere oggi. perche io più grandi nomi daranno filo da torcere a tutti… qualcuno reduce dalla WORLD CUP di CASTIGLIONE della PESCAIA, riesce ad intrufolarsi anche qui a Budrio.
Sono partiti!!!!, gli MH5 E MH4 sono partiti sin da subito i big riescono a staccare gli altri, il vento forte in alcuni tratti e’ contro tutti, ma MASSIMILIANO non si lascia sopraffare, spinge al massimo …e dopo una bella gara dove oggi ha dato il massimo, arriva 10° sempre in volata con qualcuno e … niente male barvo MAX
una bella gara.
Partita anche la classe MH3 e MH2, DOREL con la sua nuova e fiammante “CARBIDE” si fa subito strada .. si fa notare.. tallona i primi è 4° sin da subito, oggi è il suo giorno … oggi è la sua gara… spinge al massimo … le guance sembrano voler scoppiare da tanto sono rosse… ma lui spinge ancora, forza DOREL é la tua gara é il tuo momento… non voltarti indietro continua così .. FLYHANDBIKE è qui anche per te!!!! ma quanlcosa succede, rallenta, perde terreno perde il treno dei primi .. è troppo veloce e si ribalta, accidenti DOREL che peccato!!! ma nulla lo ferma non si perde d’animo e riparte radrizzato il tutto non sente neppure il dolore al braccio che ha gratuggiato sull’ asfalto… è forte, uno che non molla mai e riprende, riparte ma la gara ormai è un pò compromessa arriva 14°… non importa DOREL ti rifarai nella prossma ..ora il tuo momento è arrivato ..hai la tua CARBIDE VOLANTE ( così definirà la sua handbike alla fine della gara ).
COMPLIMENTI RAGAZZI OGGI ERA DAVVERO ANCHE PER VOI !!!!
Come sempre speciali ringraziamenti a tutto lo staff organizzativo presente a Budrio, alle autorità, ai volontari, e a tutte le persone presenti che hanno fatto da contorno all evento, ma uno speciale ringraziamento a tutti quei bambini (e ai loro genitori che li hanno accompagnati) che hanno animato la festa con la loro presenza, i loro disegni e la solidarietà dimostrata.
Grazie di esserci anche voi a sostenerci

By Maria Lorena D’Adda

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.